Menu
Domande? Email eric@lasvegas.it
Death Valley

Death Valley

Death Valley

La Death Valley, situata nello Stato della California, deve il suo macabro nome alle altissime temperature che la caratterizzano. Essa è raggiungibile in circa 2 ore e mezzo di viaggio da Las Vegas. Puoi decidere di visitare la Death Valley da solo o di fare un’escursione di un giorno, accompagnato da una guida.

Prenota la tua escursione nella Death Valley qui

La Death Valley e la città fantasma

La strada da Las Vegas alla Death Valley passa attraverso il deserto del Mojave. A differenza della maggior parte dei deserti, il deserto del Mojave è costituito in gran parte da terra. In questo deserto sono presenti un certo numero di città fantasma. Una di loro, situata sul bordo orientale della Death Valley, è Rhyolite. Questa città fu fondata intorno al 1905, quando nella zona fu trovato l’oro. Il sito principale, Montgomery Shoshone Mine, tuttavia, si esaurì dopo cinque anni e per questo motivo, intorno al 1920, Rhyolite fu abbandonata da tutti.

Un edificio particolarmente suggestivo della Death Valley è lo Scotty’s Castle. Esso fu costruito nel 1922, in perfetto stile moresco, da Albert Johnson. Walter Scott, amico di Johnson, ci abitò fino alla sua morte, avvenuta nel 1954. Lo Scotty’s Castle fu acquistato nel 1970 dal National Park Service, che oggi organizza tour come lo Scotty’s Castle Living History Tour e lo Scotty’s Castle Underground Mysteries Tour.

Death Valley - Strada Death Valley - Città Fantasma

Visitare la Death Valley da soli

La Death Valley si trova a circa 2 ore e mezzo di distanza da Las Vegas. Dalla Strip prendi la I-15 a Nord, poi la US 95 ancora a Nord, e dallo Scotty’s Junction gira a sinistra, verso la Nevada Route 267, a Ovest. Quindi segui le indicazioni per il Death Valley National Park.

Fare il pieno

Puoi fare rifornimento presso la stazione di servizio di Furnace Creek e presso la stazione di servizio Stovepipe Wells, ma tieni presente che all’interno del Parco il tuo portafoglio tenderà a svuotarsi più rapidamente!

Dovrai pagare un biglietto d’ingresso per il Parco così come per alcune attrazioni. Oltre che con i contanti, puoi pagare con Visa e MasterCard. Se desideri visitare da solo più riserve naturali nell’area di Las Vegas, allora il “nationwide National Parks and Federal Recreation Lands pass” potrà essere vantaggioso.

Il suggerimento di Eric: se visiti la Valle della Morte, porta con te una scorta d’acqua (circa 4 litri a persona), indossa un copricapo a tesa larga e usa la protezione solare con fattore di protezione alto. Fai particolarmente attenzione a vertigini, nausea o mal di testa. Questi sono i tipici sintomi dell’insolazione. Il miglior rimedio sarà quello di bagnare i vestiti e rinfrescarti. Metti una piccola quantità di zucchero e sale nell’acqua da bere (grandi quantità di acqua del rubinetto ti faranno sentire debole), oppure miscela l’acqua con del succo di frutta. Il periodo migliore per visitare la Death Valley è la primavera o l’autunno.

Origini

La Death Valley è nata dall’interazione di diverse placche tettoniche. La crosta terrestre sotto il Pacifico si muove rispetto a quella sotto il Nord America. La cosiddetta “lastra di Farallon” è stata, nel corso del tempo, spinta interamente sotto la placca nordamericana, per poi scomparire nelle profondità. A causa di questa collisione, il confine del Nord America fu lacerato e corrugato. Alcune zone, come la Death Valley e la Panamint Valley, presentavano un collegamento aperto con il mare, che in seguito si chiuse. L’acqua del mare evaporò lasciando uno strato di sale.

Perché nella Death Valley fa così caldo?

Il sole riscalda la terra nuda e il cielo sopra di essa è racchiuso tra ripide pareti rocciose. Il suolo è a 86 metri sotto il livello del mare. Di conseguenza, la pressione dell’aria è relativamente elevata (proprio come nelle montagne l’aria è più sottile), il che impedisce ulteriormente la “ventilazione”. Nella zona dall’appropriato nome di “Furnace Creek”, vengono regolarmente misurate temperature superiori a 50 gradi Celsius.

Prenota la tua escursione nella Death Valley qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *